Prestiti per Giovani

Prestiti per giovani: cosa sono e come richiederli

Con il periodo non proprio positivo della nostra economia, tanti istituti di credito hanno iniziato ad erogare prestiti con più flessibilità rispetto al passato. Servono ancora garanzie e ci sono diversi iter burocratici da seguire, ma il mondo dei prestiti si è differenziato moltissimo con il passare degli anni.

Per capire meglio, possiamo analizzare la frase che si sente spesso, ovvero Prestiti su misura. Non solo su misura per via della cifra, ma pensati ed erogati proprio per una determinata categoria di persone. Su tutti gli studenti, ma anche prestiti erogati a giovani o giovani imprenditori che cercano di avviare la propria società o il proprio business.

Un modo per muovere l’economia, ma anche per dare modo a tutti di avere liquidità in caso di problemi. Ecco dunque i prestiti pensati per i più giovani.

Le tipologie di finanziamento destinate ai giovani

Bisogna però cercare di capire come rientrare nella categoria giovani. Si va da un minimo di 18 anni ad un massimo di 35 anni e si avranno delle agevolazioni diverse rispetto al prestito normale. Ad esempio si fanno valutazioni meno rigide sulla posizione lavorativa del richiedente, ma comunque verranno richieste determinate garanzie per poter far partire il prestito.

Più facile ottenere il prestito, ma ovviamente le cifre non si spingono oltre ai 15.000 euro e vengono erogate per l’acquisto di una macchina oppure per avere un fondo di liquidità senza rischiare. Ogni banca propone la propria offerta, ma le condizioni generali sono più o meno le stesse.

Ci sono però tantissime alternative che vengono proposte e tutte in base al motivo ella richiesta: si passa da prestiti per le start up o per lo studio, ma anche per poter cercare lavoro. Le alternative sono davvero tantissime e veramente ci si può muovere tra tantissime alternative possibili. Non dimentichiamo anche il prestito d’onore, uno dei migliori al momento in circolazione per i più giovani.

Quali sono i migliori prestiti per giovani?

Il prestito d’onore è sicuramente l’alternativa migliore che si può chiedere: infatti negli ultimi anni studenti e giovani imprenditori hanno la possibilità di poter chiedere un finanziamento direttamente sull’onore. Ma come funziona esattamente? Nulla di più semplice.

Si richiede un prestito in base al proprio ruolo (studente o appunto giovane imprenditore) e si ottiene il finanziamento portando le dovute garanzie richieste. la particolarità di questi prestiti d’onore per i giovani sta nel fatto che cambia il modo di restituzione dei soldi.

Prendiamo il caso di uno studente: si avranno tre anni in cui non si dovrà restituire nulla, in cui lo studente può portare avanti i suoi studi senza problemi. Poi viene calcoalto un periodo di inserimento nel mondo del lavoro, che può andare da un minimo di sei mesi ad un massimo di due anni.

Anche in questo caso il richiedente non restituisce il prestito, proprio perché si richiederà un successivo inizio della rateizzazione. Al termine di questo periodo, solitamente a discrezione della banca, si passa alla restituzione della liquidità. Una modalità di prestito che molti istituti di credito hanno iniziato ad erogare: ovviamente le condizioni cambiano da banca a banca ma all’incirca è questo il procedimento base che segue il prestito d’onore.

Prestiti per giovani senza busta paga: ecco alcune alternative

E per chi non ha lavoro e nemmeno la busta paga? Come si risolve il problema? C’è una valida alternativa anche per i giovani senza busta paga. Basta presentare delle fideiussioni in grado di soddisfare le richieste della banca: ad esempio parliamo di un contratto agito o un’ipoteca su un immobile. Serve dunque un’altra forma di garanzia del giovane senza busta paga, altrimenti sarà difficile richiedere un finanziamento.

In caso di mancanza di fideiussioni accettate dalla banca, molto istituti possono anche accettare un garante, ovvero la firma di una persona che si fa totale carico di eventuali mancati pagamenti da parte di chi richiede il prestito, in questo caso il giovane. In questo modo si avrà la totale certezza di poter vere un finanziamento, altrimenti si dovrà cercare una soluzione alternativa in grado di poter farvi accedere ad un eventuale prestito.